benzonifabrizio
Sto caricando...

Essere Bambino: bilancio delle attività 2016

Ho più volte parlato durante questi anni dell'associazione Essere Bambino e delle sue attività di raccolta fondi.

E' corretto anche spiegare e divulgare come sono state spese e per quali attività.



Ecco un breve report per il periodo maggio-dicembre 2016


1 operatrice
4 psicologhe
1 maestra di gioco 45 volontari


ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE
Aggiornamento Maggio Dicembre 2016

EQUIPE
Attualmente stanno usufruendo dei nostri servizi:
Assistenza psicologica ed in alcuni casi economica a pazienti sieropositivi e loro famiglie: 7 bambini e adolescenti sieropositivi
9 giovani adulti sieropositivi seguiti dall’Associazione fin dalla nascita
Giocamico:

Colloqui Giocamico: 421 prestazioni Attività clinica di reparto: 308 prestazioni totale: 729 prestazioni
I volontari offrono la loro assistenza a tutti i bambini ricoverati nei seguenti presidi:
Day Hospital di Immunologia pediatrica (circa 10 bambini al giorno)
Ambulatori di Chirurgia e Poliambulatori pediatrici (numeri variabili a seconda delle visite) Reparti di Pediatria Ovest, Chirurgia, Ortopedia-Otorino pediatrici (circa 20 bambini al giorno per ogni reparto


SVILUPPO DELLE NOSTRE ATTIVITA’
Hai Informazioni Valide?
Progetto di prevenzione rispetto al virus HIV e alle malattie sessualmente trasmesse, e prevenzione all’obesità rivolto ai ragazzi delle terze medie e scuole superiori di Brescia e Provincia. Le adesioni per l’anno scolastico 2016-2017 provengono prevalentemente dalle scuole medie.
Su richiesta di alcune scuole, grazie al sostegno della Clinica Pediatrica, e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale e del Comune di Brescia, in maggio è prevista una giornata formativa per i professori.

GIOCAMICO
La collaborazione e la sinergia con il progetto Giocamico prosegue a pieno regime.
Il lavoro prosegue confermando il trend crescente dei dati di attività, ad oggi sono stati incontrati da gennaio circa 700 piccoli pazienti che dovevano affrontare la sala operatoria. In sinergia con la Radiologia Pediatrica si sta strutturando il percorso per preparare i bambini alla risonanza magnetica, esame che muove
spesso nei bambini angosce e paure profonde, dove
spesso lo stare fermi immobili con dei rumori fastidiosi di
sottofondo diventa un problema insormontabile, se non
attraverso la sedazione.
Attraverso un colloquio psicologico all'interno del quale
viene proposta una simulazione della procedura da
affrontare, il bambino ha modo di prepararsi
preventivamente alla risonanza, di esplorare i vissuti
connessi, di costruire un senso e di sperimentarsi in una
situazione analoga in modo da poterla
successivamente affrontare senza sedazione.
Il nuovo progetto permetterà di:
- Evitare che i bambini assumano sostanze chimiche difficili da smaltire.
- Abbreviare i tempi di attesa alla procedura diagnostica.
- Investire la preziosa presenza degli anestesisti su altre procedure in cui è necessaria la sedazione.


VOLONTARI
I volontari sono presenti dal lunedì al sabato, presso il Day Hospital di Immunologia Pediatrica, negli ambulatori e nel reparto di Chirurgia, e nei reparti di Ortopedia-Otorino e Pediatria Ovest.
I risultati dei primi mesi di queste nuove attività sono molto positivi: il personale e gli insegnanti dei reparti è sempre molto disponibile verso volontari e operatori.

Stiamo organizzando dei laboratori: il primo è iniziato in novembre, una volta alla settimana per ogni reparto, la Maestra di gioco Antonella Nobilio crea insieme a bambini e mamme dei gioielli fatti con le perline.
Stiamo preparando alcune attività per Santa Lucia per rendere più allegro e gioioso questo giorno magico per chi dovrà passarlo negli ambulatori o nei reparti.

Come ogni anno, le Mamme di Santa Luciasi occupano dei regali per i bambini.
Siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari, il prossimo corso di formazione è previsto per febbraio 2017.
Molti giovani si avvicinano al mondo del volontariato, alcuni in modo autonomo, altri attraverso la scuola e questo è molto incoraggiante.


NATI PER VIVERE
Continuiamo la collaborazione con l’Associazione Nati per Vivere nel sostegno psicologico alle famiglie dei bambini prematuri ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale.
I nostri volontari e la maestra di gioco seguono i fratellini dei piccoli ricoverati per permettere alle mamme di entrare in reparto in modo più sereno.

Le spese sono aumentate, quindi ci stiamo impegnando nella ricerca fondi per poter assicurare la continuità e il miglioramento di questo servizio, che è il cuore delle attività dell’Associazione. 
Reazioni: 
trasparenza 8040188401610190799

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti