benzonifabrizio
Sto caricando...

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile: Rapporto Preliminare (appunti dalla Commissione Mobilità)

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile è l'occasione per analizzare dati, oggettivi e verificati, sulla situazione della mobilità in città e provincia. Dati che ho trovato molto utili, non sempre scontati e che voglio condividere con voi anche per vostre considerazioni.

1) Traporto Pubblico Locale Città di Brescia


Primo dato di grande interesse. Il trasporto Pubblico Locale nell'area urbana di Brescia è fortemente in crescita negli ultimi 15 anni, anche grazie alla spinta della Metropolitana leggera che ha invertito un trend parzialmente in decrescita influenzando anche i trasportarti su gomma

2) Trasporto Pubblico Extraurbano


A fronte di un aumento degli spostamenti da e per il capoluogo dalla provincia pari al 36%, il trasporto pubblico è calato dell'1%.

3) Traporto Pubblico su ferro


La domanda di trasporto pubblico sugli assi serviti da linee ferroviarie è cresciuta costantemente e fortemente negli ultimi anni. dal 57% verso Verona al 37% verso Iseo-Edolo. Eppure la risposta del Trasporto Pubblico su rotaia è stato a luci e ombre. Grandi risultati sulla Milano Treviglio, addirittura un aumento superiore all'incremento di domanda verso Bergamo e Iseo-Edolo, un calo di trasportati nonostante un forte aumento della domanda si registra invece verso cremona, Parma e Verona.


Sono quindi 4 i punti da cui far partire i nostri ragionamenti futuri:

  • la metropolitana leggera ad oggi non è satura e ha grandi spazi di miglioramento
  • la città è divisa fra quella servita dalla metro e quella non servita dalla metro
  • il TPL extraurbano registra un trend negativo nonostante una domanda fortemente positiva
  • Il TPL su ferro è luci e ombre
4) Traporto Privato


  Per quanto riguarda il traffico privato in città risultano le seguenti evidenze:
  •  Il traffico da nord è sostanzialmente consilidato e stabilizzato
  •  Il traffico in centro è sostanzialmente in calo 
  •  Il traffico proveniente da Sud è in notevole aumento 
  •  Il traffico proveniente da Est e Ovest e il traffico di attraversamento della città tramite autostrada e tangenziale in netto aumento.

5) Sicurezza Stradale


A Brescia, il 50% delle vittime della strada è un utente vulnerabile



Questi dati, che ho notevolmente sintetizzato, ci dicono come per pianificare la mobilità di una città non si debba guardare solo le esigenze di spostamento dei cittadini, ma soprattutto di quelli che abitano fuori città ma per motivi di lavoro-studio-commercio e altro vedono in Brescia il baricentro della propria città

Dato ambientale interessante: il 40% del traffico totale di autoveicoli a Brescia è dovuto a Tangenziale Sud e autostrada Mi-VE.

I dati che ho scelto e che mi hanno colpito sono solo una piccola parte dello studio presentato ieri in commissione e che pubblicherò appena disponibile il link sul sito del Comune ma ritengo già questi dati decisamente interessanti per una riflessione.



Reazioni: 
trasporto pubblico 5860627945782990142

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti