benzonifabrizio
Sto caricando...

Che confusione... La Lega a favore dei richiedenti asilo....

Simona Bordonali è l'ass.re regionale con delega alla Sicurezza e immigrazione, alla Protezione civile e alla Polizia locale.



Non credo, quanto meno per la prima delega, verrà ricordata per atti concreti e riforme rivoluzionarie. Al contrario la ricorderemo sicuramente come record woman per la quantità di comunicati stampa effettuati a pochi secondi da grandi tragedie che hanno sconvolto la nostra regione.

Subito dopo un tragico avvenimento, esclusivamente quando coinvolto un immigrato o un cittadino di origini straniera, ecco arrivare il comunicato stampa dell'ass.re contro le politiche immigrative del paese. Ovviamente laddove il sindaco del luogo dei fatti è di centro sinistra, ecco l'ass.re Regionale scagliarsi contro sindaco e assessore, laddove di centro destra, attacco al Governo, a Matteo Renzi e al Ministro dell'interno. Un prassi a cui si siamo abituati, oltre al suo silenzio laddove fatti tragici abbiano coinvolto cittadini italiani.



Qualcuno, ma solo i più interessati di politica, si sono chiesti nel tempo: " se è sempre colpa dei sindaci e dello stato, che senso ha avere un ass.re Regionale dedicato a ciò?". Una domanda lecita che pochi hanno posto, visto la poca influenza dell'ass.re.

Poi un fatto stravolgente.

Il sindaco Emilio Del Bono ha battuto i pugni con il prefetto perchè siano rispettati i massimali di accoglienza nel capoluogo ed in particolare in via Brocchi dove la situazione sembra essere sfuggita di mano.



E che succede????

Ecco il titolo del corriere:

Del Bono e pronto a sanzionare la proprietà per non aver rispettato le regole ma l’assessore leghista Simona Bordonali sta con i profughi. «Qui c’è una situazione anomala ma in positivo»


L’assessore regionale, tessera Lega Nord, promuove (con lode) l’operato della Prefettura spiegando che «Per la prima volta ho potuto vedere che sono accolti bambini, donne e uomini che scappano davvero da una guerra»

Peccato che pochi minuti prima il suo collega di partito, nonchè favorito candidato sindaco del centro destra nel 2018 li abbia definiti psudo profughi.



Io non ci capisco più  nulla.

Cosa vuole la Lega? Il rispetto dei 300 profughi sulla città o lo sforamento? Il rispetto delle leggi urbanistiche o le deroghe? Un sindaco autorevole che batta i pugni o un sindaco che si sottometta a decisioni altrui?

Non comprendo, ma forse, perchè non c'è una vera logica. L'importante è dire che Del Bono ha sbagliato e forse in tutto ciò, è stato più coerente Fabio Rolfi.


Reazioni: 
via brocchi 1803964156338639452

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti