benzonifabrizio
Sto caricando...

Save the date: Sabato c'è la festa dell'opera! Poi non dite che non ve l'avevo detto...

Negli ultimi due anni credo di non aver sbagliato un invito attraverso questo blog. Da quando sono consigliere comunale, mi tocca diffondere e divulgare i tanti eventi che questa amministrazione propone e promuove. Mi tocca perchè spesso, il giorno dopo, in  tanti mi dicono: "ma perchè non me le dici queste cose", o, "io non lo sapevo, scrivi tutto su facebook non potevi scrivere anche questo?".



Oltre al piacere di diffondere quanto l'amministrazione sta programmando è diventato un dovere farlo.

Non mancherò anche oggi di dirvi, "sabato tenetevi liberi ed invadete la città". Troverete una città affollata, viva, divertente, dall'alba alla mezzanotte, animata dalla Festa dell'opera!



Cosa vi attenderà? guardate il video



Gli eventi della Festa dell’Opera inizieranno alle 6.30 di sabato 19 settembre nella suggestiva cornice del Teatro Romano con All’alba Vincerò, un emozionante concerto, con colazione al termine, eseguito dal Lyricopera Ensemble e dal Coro da Camera Calliope diretto dal Maestro Roberto Misto (prenotazione obbligatoria dal 11 al 15 settembre allo 0302979342). Nel corso della mattinata diversi saranno i momenti musicali in vari punti della Città: nel Ridotto del Teatro Grande alle 11.00 si terrà la Traviata in stile “ridotto”, una speciale versione cantata e narrata del celebre capolavoro verdiano, mentre alle 11.45 nella Chiesa di Santa Maria della Carità il concerto opera sacra passerà in rassegna alcune delle più belle arie sacre scritte dai compositori d’opera. 



Il momento dell’aperitivo mattutino con l’opera sarà duplice: alle 12 alla vineria Dolcevite con la serenata d’opera e alle 12.45 in via Gasparo da Salò con opera jukebox, un divertente momento in cui il canto lirico si “servirà” dal vivo su richiesta del pubblico. Sempre nella mattinata, la Festa dell’Opera torna per il terzo anno consecutivo negli spazi di lavoro della Palazzoli spa con il concerto in fabbrica che si terrà alle ore 11.00; saranno invece riservati agli ospiti delle rispettive strutture gli eventi note d’opera (ore 11.15 Cooperativa Sociale Nikolajewka – Onlus) e un pranzo con l’opera (ore 11.45 Mensa Menni), due momenti che, insieme ai concerti che si terranno nel pomeriggio presso il reparto di Oncologia medica degli Spedali Civili e presso il Centro San Giovanni di Dio IRCCS Fatebenefratelli, vogliono essere testimonianza di come l’opera possa rappresentare uno strumento sociale e di integrazione. Nella fascia del pranzo e nel primo pomeriggio, note e voci dell’opera risuoneranno in centro e in periferia attraverso due curiose iniziative, opera car e opera bus, che vedranno i cantanti esibirsi in modo estemporaneo dalle automobili della Festa dell’Opera e sugli autobus urbani. Nel pomeriggio diversi saranno gli appuntamenti da non perdere: l’opera si rivolge ai più piccoli con lo spettacolo Kattivissimi che, in doppia replica alle 16.00 e alle 17.30 presso il Teatro Santa Chiara, racconterà in modo divertente i personaggi più “crudeli” del mondo della lirica. Alle 16.00 e alle 18.00 in Piazza Loggia la Banda Musicale Isidoro Capitanio e la Banda giovanile saranno protagoniste dei concerti Banda giovanile all’opera e Banda all’opera, mentre alle 17.00 su Corso Zanardelli i passanti saranno coinvolti nella divertente esibizione di opera in corso in cui chi vorrà potrà provare l’emozione di salire su un podio e di dirigere la propria orchestra. Alle 17.00, alle 18.00 e alle 18.45 i palazzi bresciani ospiteranno le suggestioni dai cortili, due recital d’arie d’opera con il Lyricopera Ensemble e un concerto con le voci bianche del Coro I Piccoli Musici diretto dal Maestro Mario Mora. 



Alle 18.00 nella magnifica Sala del Moretto del Circolo Al Teatro si terrà a fil di voce: il particolare suono della tiorba accompagnerà un canto inaspettato. Al Vigneto Pusterla, il più grande vigneto urbano d’Europa, L’aria tra i filari sarà uno dei momenti più suggestivi della giornata che alle 18.30 vedrà due cori di voci bianche, composti da 90 bambini, accompagnare il pubblico fino al tramonto su una selezione di arie d’opera. Alla Vineria Dolcevite alle 19.00 chitarra e mandolino accompagneranno le voci della Festa nella SERENATA D’OPERA che ritroveremo anche alle 20.30 alla Torre Bruciata. Il programma delle Serenate presenta sia una selezione dalla trilogia mozartiana, sia il più raro ascolto del Barbiere di Paisiello seguito poi da quello più celebre di Rossini. Durante la serata la Festa si distribuirà su tre differenti aree contraddistinte dai colori rosso, oro e avorio che richiamano quelli della splendida Sala del Teatro Grande, a significare che in quella giornata il vero palcoscenico è la Città. La zona rossa si concentrerà attorno a Largo Formentone che per un giorno sarà trasformato dalla Festa in un grande prato urbano: qui si potrà gustare dalle 20.00 una cena sull’erba nell’insolito picnic&opera. Qui risuoneranno alle 21.30 le arie celebri di Verdi, Puccini e Mascagni che saranno precedute e seguite da due interessanti appuntamenti in cui l’opera è il punto di partenza per rivisitazioni in chiave moderna: alle 20.30 sampling the opera con la giovane ed originale cantante bresciana Greta Gray e alle 22.45 Mimì, swing it! con Ottavia Brown e la sua band. Questi due lavori, insieme a Pop opera di Don Turbolento (ore 23.00, cortile del Broletto) sono frutto di un lavoro di ricerca sull’opera e sulle possibili contaminazioni tra i generi che la Fondazione del Teatro Grande ha commissionato ad alcuni dei più interessanti gruppi musicali bresciani della scena indipendente: partendo dalle suggestioni d’opera, le melodie liriche si mischiano quindi con i linguaggi della musica pop, rock, jazz. Nella zona avorio le Arie celebri di Mozart, Rossini e Donizetti saranno evocate dalle ore 20.00 nel cortile del Broletto e a seguire Opera jazz, con il Trio Maniscalco-Jacobson-Laumann, farà incontrare jazz e sperimentazioni, melodia e minimalismo. La zona avorio tocca anche il Teatro Grande che ospiterà alle 21.00 il gran gala: il cast della produzione bresciana di La Bohème (spettacolo inaugurale della Stagione Opera e Balletto 2015) eseguirà una selezione delle arie più celebri del melodramma italiano, proponendo al pubblico un recital lirico di grande fascino e spessore. La zona oro ospiterà alle 20.15 Il gusto dell’opera, l’importante progetto di commissione con la presentazione in prima assoluta delle nuove composizioni e delle arie celebri cui queste si sono ispirate; alle 22.00 si terrà il recital per voce e pianoforte salti mortali con il soprano Lorna Windsor e Antonio Ballista. Le musiche e i testi (questi ultimi di Davide Tortorella, Shirley Jackson e Woody Allen) tracceranno un singolare percorso attraverso gli ultimi sospiri delle eroine del melodramma. La lunga giornata della Festa dell’Opera si conclude alle 23.45 con il Gran finale al tempio: nella incantevole ambientazione del Tempio Capitolino, Ivan Inverardi canta Rigoletto accompagnato dalle tre giovani e talentuose voci di Larissa Wissel, Raffaella Lupinacci e Marco Frusoni che sono già un riferimento nel panorama operistico. Come in ogni edizione, il programma della Festa dell’Opera si compone di eventi ufficiali a cui si affiancano pop-up e flash mob a sorpresa che susciteranno stupore e meraviglia nel pubblico andando a modificare la consueta percezione dello spazio urbano e dei momenti di vita quotidiana. Lo spirito della Festa si respirerà anche in alcuni ristoranti bresciani che suggeriranno ai loro clienti piatti e menù sul tema dell’opera. Torna anche l’iniziativa aggiungi un posto a tavola che consente alle famiglie di invitare a pranzo a casa propria un cantante con cui condividere il pasto e il piacere del bel canto: un altro possibile modo per entrare in contatto con il mondo dell’opera (prenotazioni dal 7 al 14 settembre allo 0302979342). Tutti gli eventi della Festa dell’Opera sono a partecipazione gratuita.

Qui potete scaricare il programma completo.

vi aspetto. Ci si vede in giro per la città!


Reazioni: 
umberto angelini 5027212513739118293

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti