benzonifabrizio
Sto caricando...

Acquisizione a titolo non oneroso di immobili dello stato (Appunti dalla Commissione Lavori Pubblici)

Federalismo demaniale. L’ente può richiedere al demanio il trasferimento di alcuni immobili.



Marco Fenaroli - Assessore al Patrimonio



Entro il 30 novembre 2013 andavano fatte le richieste di attribuzione.
Si è richiesto 5 immobili:
  1. appartamento Urago Mella
  2. Fabbricato alla Badia
  3. Parcheggio via Spalti San Marco (Ex-Goito)
  4. Casa del Fascio alle Fornaci
  5. Edificio Campo marte

Il demanio ha accolto la richiesta 1,2 e 4.

Risposta negativa sul Parcheggio Ex Goito e sull’edificio di Campo Marte. Non è stato fatto ricorso in merito al Parcheggio, mentre per quanto riguarda la palazzina di Campo Marte, fatto ricorso insistendo sull’importanza di quella palazzina per i servizi da erogare nel campo e relativamente allo stato di abbandono in cui si trova oggi.

Appartamento 1 – ritenuto di non prenderlo in quanto vi è una prelazione di un inquilino e non sarebbe stato possibile, come da premessa, utilizzarlo per servizi sociali.



Nessun problema per 2 e 4. Vengono acquisiti questi immobili per poterli vendere.

Per la Palazzina di Campo Marte il demanio militare ha detto che è ancora funzionale del ministero, in quanto il demanio militare vorrebbe vendere per conto proprio tale immobile.
Il demanio dello Stato ha chiesto al  Ministero della Difesa di confermare il loro interessa alla proprietà, reiterando l’interesse del Comune nei confronti di tale immobile.
Questo è il bene più interessante in quanto bene accessorio a Campo Marte con possibile destinazione funzionale al Parco.

Per quanto riguarda il rustico della Badia il possibile utilizzo è quello di attività di interesse generale (associazioni, gruppi), per le Fornaci valorizzarla nei bene di allocare.

In caso di vendita di uno qualsiasi di questi beni, il 25% va allo stato per l’abbattimento del debito pubblico. Entrata per i Comuni e per lo Stato al fine di abbattere il debito

Francesco Puccio - X Brescia Civica



Non potremmo avere come consiglieri la fotografia generale dei pezzi demaniali rimasti in città

Giorgio Maione - Forza Italia



Condizioni degli immobili, preventivo per interventi di sicurezza. A che punto siamo in merito agli immobili confiscati alla criminalità confiscata alla malavita (Hotel Fornaci dietro la stazione). Cosa fa il Comune per rientrare in possesso di quegli immobili che sono occupati

Marco Fenaroli - Assessore al Patrimonio



Alle Fornaci, si studierà l’impatto da destinare a tale immobile con una valutazione urbanistica. Inserito nell’abitato potrebbe comportare problemi solo per i parcheggi
Per i beni confiscati dalla Mafia, su via Corsica si sta andando a risolvere le situazioni di occupazioni esistenti per prendere in mano l’immobile e utilizzarlo. Si sta lavorando con un ipotesi regionale per rispondere alle esigenze dei senza tetto.


Reazioni: 
Ubicazione: Brescia BS, Italia
patrimonio 7332635545840174726

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti