benzonifabrizio
Sto caricando...

La giustizia, la giusta pena e le dichiarazioni strumentali

Oggi Fabio Rolfi, capogruppo Lega Nord in Regione nonchè vicesindaco della città fino a maggio scorso, si sfoga su Facebook con il seguente stato:



Uno stato che trovo non solo grave, ma fortemente strumentale e incoerente.

Perchè il principio è corretto, il primo sfogo del consigliere regionale anche: Non si può morire così...non si può lavorare una vita e pagare le tasse per uno stato che ti lascia solo e indifeso...continueremo a lottare anche per te, perché animali come questi trovino anche in terra la stessa meritata e severa giustizia che avranno all'inferno”

E' la conclusione che, seppur condivisa oramai da tanti cittadini esasperati, è sbagliata.

E lo è per due motivi:

1- non deve essere un rappresentante delle istituzioni a giustificare e istigare l'odio e la rabbia, per il suo ruolo istituzionale e quello che può provocare.

2- la sensazione di impunità che regna nel nostro paese è a livelli inimmaginalibi. In tempi non sospetti avevo scritto che al di la di tutte le emergenze del paese, la Giustizia fosse la priorità numero uno. Una vera riforma che renda veramente giustizia con pene certe e vere, con giudici che pagano per i propri errori e i propri accanimenti, con reati puniti realmente anche quando apparentemente non gravi. Ad oggi conviene fare i ladri. La politica ha grandi responsabilità assolute. Nei ultimi 30 anni non si è mai riuscita a fare una vera riforma della giustizia, che ci fosse al governo il Centro Destra o il Centro Sinistra. Ed anche la Lega di governo, quella alleata di Berlusconi, ha passato ore in aula a depenalizzare i reati economici e finanziari dimenticandosi della riforma secondo tutti prioritaria.

Serve Giustizia e non solo a livello personale, anche a livello economico. 



Pensate quanto impulso economico avrebbe il paese se le imprese riuscissero a tutelarsi nei confronti di chi non paga, quanti soldi in più avrebbero nelle proprie casse, per investire ed assumere. E invece, costa più la causa di quanto recuperi, tempi infiniti e spesso senza alcun risultato perchè chi fallisce risulta nulla tenente ma va in Piazza Arnaldo con il SUV.

Se vogliamo giustizia non servono frasi che istigano all'odio e alla volontà di piazza, serve una vera giustizia ed è il compito della politica romana riuscire ad ottenere una vera riforma della Giustizia.
Reazioni: 
Ubicazione: Pontoglio BS, Italia
vendetta 5809971014391872196

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti