benzonifabrizio
Sto caricando...

Appunti dalla Commissione Ecologia

Oggi giornata di Commissione, prima Urbanistica, poi Ecologia e Urbanistica congiuntamente, poi Ecologia.



Nella prima provvedimenti tecnici, nella seconda qualcosa di cui avevo già parlato, nella terza un tema importante, di cui ho parlato poche settimane fa.

L'ass.re Fondra ha relazionato la Commissione sull'osservatorio dell'Acqua.

L'attenzione per il tema ambientale e per la questione della qualità dell'acqua, è stata altissima in Campagna Elettorale, ancor più successivamente (vedi post su questo blog).

Ecco perchè l'amministrazione ha ritenuto necessaria la creazione di un Osservatorio, chiamato ACQUA BENE COMUNE.



I compiti saranno si seguenti:

-valutazione delle problematiche segnalate dai cittadini e dai genitori dei bambini presenti nelle scuole bresciane
-Analisi dei dati forniti dall'Ente Gestore
-Elaborazione dei risultati da pubblicare periodicamente sulla pagina internet del sito del Comune
-Ascolto e valutazione dei parere di tutti i soggetti esperti coinvolti
-Documento riassuntivo per la Commissione, l'amministrazione e i cittadini, con cadenza annuale
-Cura della pagina web comunale in costante aggiornamento per informare i cittadini

Da chi sarà composto?
-dall'ass.re all'Ambiente, presidente dell'Osservatorio
-dall'ass.re alla Scuola
-dall'ass.re alle Politiche per la Famiglia
-da un consigliere di minoranza
-dal presidente della Commissione Ambiente
-da un membro di ASL
-da un membro dell'Università esperto del tema
-da un membro dell'Università esperto in nutrizione
-da un rappresentante sindacale
-da un rappresentante di A2A
-da un rappresentante della Consulta dell'Ambiente
-da 3 rappresentanti dei genitori eletti negli organi rappresentativi degli istituti scolastici
-dal Responsabile del settore Ambiente del Comune



nessun compenso sarà corrisposto ai membri

La commissione è stata l'occasione anche per chiarire alcune cose

Il consigliere Margaroli (Forza Italia) ha infatti chiesto chiarimenti all'ass.re in merito alla diffusione nelle scuole pubbliche di bottigliette d'acqua al posto di quella del rubinetto (notizia già citata in passato). Ha chiesto notizie in merito ai costi e in merito alle possibile soluzioni alternative.



L'ass.re ha risposto nel seguente modo.

A seguito delle richieste di maggiori informazioni in merito alla qualità dell'acqua della rete pubblica, nessun dubbio vi è sulla qualità della stessa, controllata giornalmente da A2A e ASL. Purtroppo, la qualità delle tubature antiquate delle scuole pubbliche, potrebbe costituire un pericolo nel percorso acquedotto-rubinetto. Ecco perchè è stata interrotta, in via precauzionale, l'uso dell'acqua pubblica, sostitutendola con quella in bottiglietta. Sono stati avviati controlli su tutte le scuole, nel giro di 20 giorni si avranno i risultati. Se sarà tutto ok, si ritornerà alla somministrazione dell'acqua del rubinetto, in caso contrario, si programmeranno interventi per sostituire tubature antiquate.

Nel frattempo, si sono sostituiti cibi biologici (in particolare riso) con cibi generici. Questo ha permesso di avere a costo zero acqua in bottiglia. Una volta avuto le risposte del caso, si tornerà ovviamente al cibo biologico di elevatissima qualità per i bambini.
Reazioni: 
Ubicazione: Via Guglielmo Marconi, 25010 Borgosatollo BS, Italia
urbanistica 5735994738937897058

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti