benzonifabrizio
Sto caricando...

Qualità della Vita: la provincia di Brescia perde 28 posizioni e risulta una delle meno sicure!

Oggi "Il Sole 24 Ore" pubblica l'annuale ricerca sulla qualità della Vita nelle Province italiane.



Brescia, pur rimanendo nella prima metà, perde 27 posizioni, risultando la 53° provincia italiana in cui si vive meglio. Ci superano Milano, Genova, Bergamo, Parma, Firenze, Roma... 

Un risultato del tutto statistico, che quando si riferisce ad una provincia così vasta come la nostra rischia di essere una media della media, ma un dato comunque indicativo.

A parte la classifica generale, mi ha incuriosito capire quali sono i temi che ci fanno arretrare e quelli, al contrario, in cui risultiamo migliori?

Brescia si piazza in alta classifica per quattro criteri: Tenore di Vita, Servizi e Ambiente, Popolazione e soprattutto in Affari e Lavoro (12 posto).



Due soli i capitoli in cui invece Brescia risulta nelle retrovie: tempo libero al 60° posto ma soprattutto Ordine Pubblico con un imbarranzante 101° posto su 107.

Dove siamo i migliori? Negli impieghi su depositi totali in % in cui risultiamo la seconda provincia d'Italia.

Dove siamo i peggiori? Nel numero di laureati ogni mille giovani 25-35 anni! 105° su 107!

Un'analisi che ci dice come siamo un provincia insicura, in cui non si investe in formazione bensì, in compenso, "c'abbiamo la pila!"

Spero si possa a breve invertire la tendenza!!!

Trovate qui le statistiche complete!
Reazioni: 
Ubicazione: Brescia BS, Italia
tenore di vita 5883080074047232849

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti