benzonifabrizio
Sto caricando...

Perdiamo la Fiera, la città esulta?

Le notizie di stampa degli ultimi giorni sono incentrate sulla decisione della Camera di Commercio, primo azionista di Brixia Expo e Immobiliare Fiera, di abbandonare le esposizioni fieristiche e destinare gli edifici di sua proprietà ad un nuovo Polo Tecnologico.




La cosa che più mi ha stupito, sinceramente, è l'entusiasmo con cui questa decisione è stata presa da parte della città.


Dal Giornale di Brescia

Perchè non è per essere per forza controcorrente, anche perchè probabilmente ho molte meno competenze di altre per giudicare progetti di questa entità (per ora da fonti di Stampa), ma io non ci vedo nulla di bello in questa notizia. 

Cerco di spiegarmi

1- La Fiera è, per molte città, elemento fondamentale di traino per l'economia, il settore alberghiero e il settore turistico. Brescia non ha sicuramente le potenzialità di Milano, Bologna o Verona, certo, ma ha avuto nel tempo fiere fortissime perchè estremamente di nicchia. Ha lasciato andare Made in Steel pochi anni fa, e vede oggi farsi sfuggire anche EXA. 

2- La chiusura della Fiera, penso uno dei pochissimi casi in Italia, dimostra, per l'ennesima volta, l'incapacità del sistema Brescia, quel sistema pubblico che coinvolge, in Fiera come in altre situazioni (vedi Aeroporto), le principali istituzioni e associazioni della città. Tutte le iniziative che hanno visto questo "fantomatico" sistema agire hanno visto fallire le iniziative oppure hanno dimostrato che non sappiamo competere con tutte le province con cui confiniamo (oggi a Bergamo esultano per la notizia della chiusura della Fiera).

3-Nella decisione della Camera di Commercio hanno pesato tantissimo i conti in rosso degli scorsi anni dovuti se possiamo dirlo anche a scelte gestionali sbagliate (non lo dico io, lo dice la comparazione dei risultati con fiere delle stesse dimensioni di città vicine alla nostra). Tali scelte economiche portano ad una decisione di speculazione edilizia più che di visione futura.

4-Se si ha la certezza della Fiera che non ci sarà più, pochi sono i dettagli su quello che accadrà. Si parla semplicemente di Polo Tecnologico, perche sarà <<qualcosa che chiamarlo incubatore di Start-Up è riduttivo, sarà un parco tecnologico impostato sulle competenze per superare il Digital Divide>>. Abbiamo a pochi chilometri dalla fiera altri due esempi di esperienze nate per diventare incubatori di idee, poli tecnologici, centri di Ricerca: il CSMT e il Chilometro Rosso. Entrambi non sono ancora decollati, nonostante gli investimenti di molti.

5- Riuscirà il Sistema Brescia, dopo l'ennesimo fallimento, quantomeno a non perdere l'occasione di investire sulla Fiera di Montichiari, a questo punto centrale per tutta l'economia della provincia (tra l'altro accanto all'aeroporto su cui avremmo, e ripeto, avremmo, dovuto puntare da tempo). Gli espositori di EXA, per esempio, si sono già dichiarati fortemente scettici a traslocare a Montichiari.




Sarò l'unico scettico su questa esperienza? A vedere alcuni titoli di giornale direi di si, guardandone altri direi, al contrario, direi proprio di No.


Corriere della Sera Brescia

Per ora ho scritto i miei pensieri a caldo. Spero verranno forniti maggiori dettagli nel prossimo futuro con la speranza, ovviamente, di ricredermi.




Reazioni: 
made in steel 3942714426860645225

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti