benzonifabrizio
Sto caricando...

Barilla, i Gay e la mia visione...

L'altro giorno stavo ascoltando la Radio quando hanno sintetizzato così la notizia bomba della giornata. Barilla ha dichiarato "No ai gay nei nostri Spot".



Arrivato alla destinazione ho aperto la bacheca di Facebook notando che l'80% degli stati riguardavano questa dichiarazione. 

Ho postato di conseguenza anche il mio Status, più di impulso che altro, ricordando orgogliosamente il fatto che raramente ho comprato nella mia vita la pasta Barilla e soprattutto condividendo una foto di una Pasta concorrente che, marketing perfetto, ha cercato di utilizzare questa dichiarazione per farsi pubblicità.



Poi sono tornato a casa, gli stati continuavano, mostrando anche una certa caratterizzazione sociale dei miei amici di Facebook che mi ha fatto molto sorridere

  • Un quarto circa infatti continuava ad insultare Barilla, a postare foto e finte pubblicità omosessuali;
  • Un quarto continuava a difendere l'imprenditore, con status contro la lobby omosessuale e con un "Guido uno di noi" (che manco a Totti lo dicono dopo 20 anni nella Roma);
  • Un quarto sono i cosiddetti "culi bianchi", quelli che è meglio non intervenire perchè qualsiasi cosa scrivo mi espongo e qualcuno mi risponde;
  • L'ultimo quarto, quelli che su facebook hanno l'ultimo status del 2011 ma continuano a mandarti quotidianamente inviti per Candy Crash e altri giochini vari.


Ho voluto, cosi, proprio per farmi un idea, cercare l'intervista completa che Guido Barilla ha dato al programma radiofonico di Radio 24 "La Zanzara".

Eccovela: vi invito ad ascoltarla, tutta!!! non andate a cercare solo la frase in se, altrimenti torniamo al punto di partenza.


Perchè solo ascoltandola si capisce quanto, per l'ennesima volta, i media riescano a costruire un caso sul nulla, e i social media, a diffondere in pochi secondi la notizia provocando le reazioni più assurde, ne parlavo qualche giorno fa sulla notizia falsa del Ministro Kyenge, ma potremmo aprire un capitolo anche su Brescia. 

Perchè cos'ha detto a favore o contro i gay Guido Barilla? Non ha detto nulla, anzi, ha detto che favorevole al matrimonio omosessuale ma contrario all'adozione. 
Ha semplicemente sottolineato che per l'azienda che ha creato, non crede sia il caso di inserire una famiglia gay negli spot! Discriminazione? NO

Per me è mancanza di coraggio, ma è semplicemente una sua considerazione che nulla lede agli omosessuali. 

La famiglia del Mulino Bianco gay sarebbe un bellissimo spot, per me, altri prima di lui hanno avuto coraggio, e non mi sembra IKEA abbia ridotto le sue vendite per questa pubblicità. Detto questo, l'azienda non si chiama Benzoni ma Barilla, e l'imprenditore fa delle considerazioni e vuol continuare ad associare i suoi prodotti alla famiglia tradizionale, quella, e qui non si parla di omo o etero, delle favole più felici.



E allora, la mia domanda è, non siamo forse un pò troppo idioti tutti noi italiani, che continuiamo a postare e commentare le cose, senza mai informarsi al riguardo. Bastava fare una cosa, aprire google, cercare "Intervista Barilla Zanzara" per farsi un'idea, magari continuando a pensarla come prima, ma quanto meno con elementi fondati. Mi scuso anche io se l'ho fatto in ritardo, ma quanto meno l'ho fatto. Se tutti lo facessimo, anche a livello politico, forse le elezioni avrebbero altri risultati, la malapolitica eliminata, la buona politica esaltata.

Più che altro dall'ascolto dell'intervista di Barilla viene fuori invece un'altra intervista, quella precedente alla Boldrin, che attacca la pubblicità per utilizzare in modo negativo la donna (perchè mentre padre e figli sono seduti lei prepara la colazione).

Forse c'è da domandarsi se il presidente della Camera non abbia di meglio da fare ma prima di giudicare, cercate l'intervista completa!
Reazioni: 
Ubicazione: Via Tosio, 25121 Brescia BS, Italia
mulino bianco 7874341974419570743

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti