benzonifabrizio
Sto caricando...

Il mio primo #postvoto. Grazie a tutti voi!

Chi mi ha seguito sa bene come questa sia stata la mia prima campagna elettorale.
 
Dopo un martedi di clausura e meritato riposo, oggi è il giorno delle considerazioni e dei ringraziamenti.

Credo sia difficile negare che mi aspettassi un risultato della mia lista differente, un risultato a due cifre quanto meno. Il lavoro svolto in questi cinque anni e negli ultimi mesi da tutti sicuramente lo meritiva.

Starà a noi capire i motivi del mancato risultato aspettato, ma di certo, rimane il fatto che abbiamo avuto la fiducia di 6247 bresciani che va assolutamente valorizzata.

Il punto fermo per me deve essere uno: Brescia per Passione ha, con questa campagna elettorale, rafforzato un gruppo che già prima era fortemente unito, una seconda famiglia per tanti di noi, un gruppo in cui lavorare concretamente ed elaborare idee. Brescia per Passione deve continuare, e continuare sulla strada che ha avviato cinque anni fa.



Mi piacerebbe dire ora si riparte con le nostre attività, ma credo sia più corretto dire si continua. Il bene della città è sempre stato il nostro obiettivo e lo sarà!

E non possono mancare i ringraziamenti.

Il primo in assoluto, il più importante, non può che andare a Laura. E' stata semplicemente fenomenale nel creare il gruppo, nel fare la "mamma" a tanti di noi, nel credere nelle nostre potenzialità, nello spingerci ad affrontare le nostre paure e nel valorizzarci in quello che meglio ci riesce fare. E' la mia prima campagna elettorale, ma sono certo sia stata una delle più belle che anche lei abbia fatto. Abbiamo incontrato centinaia di persone, abbiamo organizzato decine di eventi autofinanziandoci, abbiamo costruito e parlato di idee che ora fanno parte dei programmi di qualsiasi altra coalizione. Un grazie a Laura per quello che sta facendo per il gruppo e per la nostra città!



Il ringraziamento poi per aver creduto in me dal primo giorno che l'ho incontrata, per aver fatto uscire una parte di me fondamentale, per avermi spinto in alcune direzioni che si sono sempre rivelate corrette. un Grazie che non basterà mai a ripagare quanto ho ricevuto.

E poi c'è Brescia per Passione, la mia seconda famiglia. Ancora prima dei 32 candidati, credo il ringraziamento debba andare a tutti coloro che si sono fatti il "c..o" gratis e senza esserlo. Parlo di Pierangela, di Valentina, parlo di Lorenzo e Marco, parlo di Francesca, parlo di Bruno, parlo di Filippo e Marta, di Ermy e Giulio, di Margherita e Manuel, Bardo, Stefano, Roberta, Ilaria e Francesca C. (caspita l'idea di mettere i nomi è pessima perchè avro sicuramente dimenticato qualcuno).



Un grazie a Gigi, che ha creduto in un gruppo di giovani e meno giovani, inesperti politici ma competenti nei temi.


E poi ci sono i candidati: mi piacerebbe ringraziare uno ad uno tutti loro, perchè ognuno ha saputo insegnarmi e contagiarmi in qualche modo. una squadra di 32 persone che al di la delle elezioni e dei risultati, dovrà continuare a lavorare unita cosi come ha fatto in questo ultimo mese. Grazie sicuramente a Maffy, senza la quale non credo saremmo stati in grado di presentare la lista (burocraticamente parlando), grazie all'entusiasmo di Chicca che ha messo l'anima nell'organizzazione dei banchetti e della festa, grazie a Benedetta e Giulia che mi hanno sicuramente supportato molto.



E poi ci sono i miei 203 voti. Quanto mi piacerebbe poterli ringraziare uno ad uno. 



La cosa più brutta di una campagna elettorale è accorgerti che intorno non hai sempre le persone vere che credi. E' sicuramente capitato a tutti i 680 candidati, è capitato anche a me ma con la fortuna maggiore di capire di averne accanto tanti che si sono rivelati amici ben più di quanto io pensassi. Il problema non è chi ti vota, mi chi ti incoraggia e ti sta vicino.

La famiglia è un punto fermo e la mia, senza alcuna esperienza politica alle spalle, ha messo a disposizione tutte le forze possibili per farmi incontrare anche i parenti mai conosciuti. Un grazie a papà e mamma, ai nonni e gli zii, a Maria e Francesco.

Un ringraziamento altrettanto speciale a Filippo, Roberto e Marinella che è come avessero fatto campagna elettorale per se stessi.
Penso agli storici amici di sempre, Manto, Ale, Giulio, Ermy, Micky ed Alby. Mi avrebbero seguito ovunque.




Un grazie al quadrato a Margherita, Caterina, Renzo e Manuel che non mi hanno mai fatto mancare il loro sostegno, anzi, sono stati la mia terza gamba.

Grazie alle Caco's e a Nonna Laura, a Maggie e Franco.

Grazie a Monica e Carlo per la loro voglia di mettersi in gioco aiutandomi.

Grazie ad Anna, Tobia, Sofia e Pierpaolo, e ad Aldo, Maria e Andrea.

Grazie a Simone e Carlo.

Grazie a Richielmo, a Simone e Antonio, a Francesca, fondamentali in questa campagna elettorale.

Grazie a Davide, fondamentale per i momenti di divertimento e per il coraggio psicologico che mi ha dato

Grazie al sostegno di tante amiche di Essere Bambino.

Grazie a coloro che non potendomi votare, hanno fatto campagna lo stesso per me: KIKI, Umberto, Edoardo, Valeria, Marta, Giovanni, Elena e Marco, Federica.

Grazie alle girls, dalla Francy alla Alba, dalla Cao alla Cami, dalla Mavi a Matilde.

Grazie all'appoggio di tutti coloro con cui lavoro e ho lavorato, in Bonera, in Cobra, a Palazzo Contarini.

Grazie a tutto il mio vecchio quartiere che non si è dimenticato di me.

Grazie a Dodo e Dania, a Chiara e Laura, a Tommy, a Gigi ed Emy, a Simo.

Grazie a tutti coloro che mi hanno dato una mano in Brescia per Passione, Benedetta e Giulia, Ilaria e Bardo, a Filippo e Marta, Valentina e Pierangela, Francesca1 e 2.

Grazie ad Aldo, a Masta, Vale, Giovanni, Francesco.. potrei andare avanti ma 203 son tanti!

Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me senza dirmelo ma semplicemente votandomi.

Grazie infine a coloro che hanno saputo in questi ultimi due mesi criticarmi costruttivamente. Sono certo che le loro osservazioni e consigli siano stati fondamentali per correggere alcuni lati del mio modo di fare.

Grazie anche a coloro che hanno criticato in modo distruttivo e invidioso (mi piacerebbe fare i nomi ma mi sento signore). Da un lato si sono dovuti ricredere, dall'altro mi hanno dato una carica ancora maggiore per dimostrare che si sbagliavano!

Questa è la prima tappa. Il mio impegno continua!





Reazioni: 
Ubicazione: Puegnago sul Garda BS, Italia
voto 5285987229798748880

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti