benzonifabrizio
Sto caricando...

Dieci proposte dei commercianti: io la penso cosi!

Su Bsnews.it, Confesercenti e Consorzio Brescia raccolgono in dieci punti, gli impegni precisi che secondo loro dovrà prendere la futura amministrazione per aiutare i commercianti del centro storico.

Devo dire che personalmente le ritengo molto interessanti e tutte assolutamente attuabili dalla prossima giunta. La situazione che descrivono (150 negozi chiusi su 700) è drammatica da un lato e non sembra arrestarsi dall'altro.





Ecco cosa penso dei 10 punti elencati:

1) RILANCIARE LA VOCAZIONE TURISTICA DI BRESCIA, ANCHE ALLA LUCE DEL RICONOSCIMENTO UNESCO;  Assolutamente concorde. Tanto che io e Giacomo Senaldi abbiamo scritto recentemente su questo blog  in tre occasioni dell'argomento:
-Fare turismo a Brescia tramite il web!
-Storia di una leonessa ferita!
-Il risveglio della Leonessa in dieci semplici ed economici passi

2)INCENTIVARE I PARCHEGGI, ANCHE IN CENTRO, SOPRATTUTTO PER LE SOSTE LUNGHE. ABBONAMENTI AI MEZZI PUBBLICI PIU FAVOREVOLI E ACCORDI PER SCONTI E CORSE GRATIS A CHI ACQUISTA.
Su questo punto qualche perplessità mi rimane. Adesso c'è la Metro, inevitabilmente cambierà anche il modo di muoversi dei cittadini e anche i negozianti devono capirlo. Di sicuro bisogna incentivare le persone ad arrivare in centro. Senza macchina, quando possibile

3)MIGLIORARE L'ILLUMINAZIONE DEL CENTRO STORICO Assolutamente si, magari rendendola intelligente: ho scritto un post in merito qualche mese fa sul Blog di Laura Castelletti dal titolo: Smart City: c'è qualcosa di meglio dei lumini.  Questo punto, tra l'altro, fa parte del programma elettorale della Lista Laura Castelletti sindaco per le prossime elezioni comunali.

4)BENE GLI INTERVENTI FATTI PER MIGLIORARE L'ARREDO URBANO, MA ALCUNE ZONE NECESSITANO DI NUOVI LAVORI (CORSETTO SANT'AGATA, LARGO FORMENTONE, VIA DANTE, VIA PORCELLAGA, STAZIONE).
Come essere contrari. Di certo, questa giunta, non ha fatto solo interventi positivi, vedi questo post su Largo Formentone


5)FIDELIZZAZIONE DEL CONSUMATORE, ANCHE TRAMITE L'ORGANIZZAZIONE DI EVENTI A CADENZA PERIODICA, VALORIZZAZIONE DEL DUC.
Pienamente d'accordo. Il consorzio ha oltretutto dimostrato di essere in grado di organizzare eventi interessanti e richiamare il pubblico soprattuto in queste vacanze natalizie

6)MAGGIORE ATTENZIONE ALLA SICUREZZA PER I CITTADINI, BENE LA PRESENZA DELLE FORZE DELL'ORDINE MA VA ESTESA A TUTTO IL CENTRO.
Non si può non essere d'accordo. Abbiamo speso tantissimo in sicurezza, ,ma senza risultati evidenti, come abbiamo scritto in questo post.

7)CERCARE DI AIUTARE LE IMPRESE IN DIFFICOLTA' CON CONTRIBUTI, AD ESEMPIO PER LA STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE.
Proposta assolutamente interessante da studiare nei dettagli.

8) POLITICHE DI ATTENZIONE PER IL COMMERCIO DI PROSSIMITA', PER ATTENUARE LO STRAPOTERE DEI CENTRI COMMERCIALI SORTI UN PO' OVUNQUE.
Non è che sono sorti un pò ovunque, questa amministrazione, nel suo PGT, li ha fatti sorgere un pò ovunque. Ecco cosa abbiamo scritto alla recente notizia di due nuovi centri commerciali solo poche settiamne fa!


9)DESTINARE PARTE DEGLI INTROITI DELL'IMU PER INTERVENTI MIGLIORATIVI DEL CENTRO STORICO; RIMODULARE LA TASSA RIFIUTI. Concordo!

10)MAGGIORE COINVOLGIMENTO DELLA LOGGIA NELLA PROGRAMMAZIONE DEGLI EVENTI, E MAI PIU' LA LIBERALIZZAZIONE DEL PERIODO DEI SALDI.
Sul coinvolgimento della Loggia è un dovere dell'amministrazione farlo! Più eventi vuol dire più gente in città, più vita, più commercio, più introiti per commercianti e comune. La liberalizzazione dei saldi ha portato solo ad una guerra tra poveri dove a dominare sono sempre le catene internazionali e franchising.

Ecco come la penso.

Reazioni: 
Ubicazione: Via Tosio, 15, 25121 Brescia BS, Italia
proposte 1710098892007536045

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti