benzonifabrizio
Sto caricando...

La politica e le opere "non necessarie"


In questi ultimi giorni si sente sempre più spesso parlare di tagli alle amministrazioni locali. Tutti i sindaci si lamentano per la mancanza di fondi, spiegando come inequivocabilmente si dovranno tagliare le disponibilità per i servizi ai cittadini.
Vivo a Puegnago del Garda e passo la maggior parte del mio tempo (lavoro, amici, famiglia) a Brescia. In entrambi i casi mi trovo con una giunta comunale, provinciale e regionale governata principalmente dall'asse PDL-Lega, guarda caso lo stesso che governa il paese da ormai qualche anno.

Eppure i sindaci continuano a lamentarsi dei tagli come se al governo ci fosse chissò quale strana forza aliena: a Brescia il caso è ancora più particolare visto che il sindaco è anche parlamentare.
Quello che però mi stupisce, sono le iniziative di carattere urbanistico che le due giunte stanno attuando in tempi di magra economica.
A Brescia, dopo l'aumento dell'irper "per far fronte ai debiti lasciati dal Metro" (diciamola come la dicono loro) si decide di costruire un mega parcheggio sotto il castello con ascensore scavato nella montagna che permetterà di raggiungerlo direttamente. Costo opera? una trentina di milioni di euro, o qualcosa del genere. Eppure anche oggi sui giornali si continuano a leggere dichiarazioni di ass.ri che sostengono che al completamente del metro mancano ancora diversi milioni di euro e soprattutto che non ci sono ancora fondi per tutte le opere complementari al metro stesso.

Foto tratta dalla pagina facebook di Laura Castelletti
E' cosi necessario questo parcheggio? siamo sicuri che creare un parcheggio proprio in centro storico incentivi l'utilizzo del metro stesso? E poi, siamo sicuri riusciremo a riempirlo visto che il parcheggio Fossa Bagni, a pochi decine di metri di distanza è sempre palesemente vuoto??

Siamo sicuri che sono quei 500 metri di distanza a fare la differenza? con una spesa nettamente inferiore non sarebbe allora conveniente continuare il progetto di brescia mobilità che prevede un tapis roulant per collegare Fossa Bagni al centro città esattamente sotto la Galleria?
E quei 30 milioni di euro dei cittadini bresciani, non potrebbero essere utilizzati per qualcosa di più prioritario per Brescia in questo momento?
A Puegnago stessa situazione: la giunta ha deciso, qualche anno fa di costruire un bellissimo sottopassaggio nella zona di Raffa (costo circa 1,5 milioni di euro).
anche in questo caso (lasciando perdere i ritardi che hanno caratterizzato l'opera portando anche Striscia la Notizia nel nostro paese), siamo sicuri quest'opera sarà utilizzata? ci sono due rotonde a meno di 400 metri sia andando verso Salò che verso Desenzano. Mi piacerebbe mettere un contapersone per calcolare quante pedoni e autovetture passarenno dopo l'inaugurazione in Pompa Magna che ci aspettiamo.
E poi, avranno risolto i problemi di falda acquifera? Lo sanno che ogni volta che arriva un temporale il cavalcavia si allaga completamente??

Foto "rubata" dalla Pagina Facebook di Pd Puegnago
bah, forse in tempi di crisi per i bilanci comunali sarebbe il caso di fare scelte differenti, ma forse la penso in modo sbagliato solo io..
Reazioni: 
tagli 7567498147392601513

Posta un commento Disqus

Home page item

Seguimi!

Articoli più letti